In base alla normativa in materia di privacy applicabile, Sicet titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sitoinforma l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa

Teramo, è emergenza sgomberi dopo la circolare dell'Interno

b_400_267_16777215_00_images_immagini-articoli_antonio-di-berardo-sicet-teramo.jpg

A seguito della controversa circolare del ministero dell’Interno che ha imposto un duro giro di vite contro l'occupazione abusiva di immobili pubblici, è vera emergenza a Teramo dove da giorni si susseguono gli sgomberi di appartamenti dell'Ater. Sulla vicenda interviene il segretario provinciale del Sicet Antonio Di Berardo (nella foto) che parla di “offensiva che colpirà i ceti più deboli della società teramana”, precisando che in molti casi non si tratta di abusivi ma di famiglie che non hanno più titolo a vivere in un’appartamento pubblico per svariate ragioni. Per Di Berardo “serve un po’ di comprensione per chi soffre e si deve procedere con cautela predisponendo soluzioni alternative. Sarebbe grave - continua il segretario provinciale del Sicet - pensare di affrontare la questione esclusivamente dal punto di vista delle legittime aspettative della proprietà di ottenere il rilascio degli immobili senza alcuna rete di protezione. Serve riflessione per distinguere tra gli abusivi veri e propri che vanno giustamente perseguiti e situazioni di disagio sociale dovute alla povertà e alla storica carenza di politiche abitative. In più occasioni abbiamo detto - conclude Di Berardo - che l’emergenza casa rischiava di diventare una polveriera sociale e che per risolvere questa urgenza servono politiche pubbliche e risorse per dare una casa a chi oggi non ce l’ha”.

SICET NAZIONALE

Sindacato Inquilini Casa e Territorio
Via G.M. Crescimbeni 25 - 00184 Roma
Telefoni 064958701 - 064958736
Fax 064958646